Da oltre cento anni (Marconi, 1901) le onde radio partono dal pianeta Terra verso tutte le direzioni. Forse qualcuno ci ha sentito! Ma chissà dove! Dal 1960, cinquanta anni fa , tentiamo in vari modi di ascoltare segnali extraterrestri che dovrebbero giungere dallo spazio. Inutilmente! Infatti solo dall’8 aprile 1960 abbiamo tentato di captare eventuali segnali dallo spazio con il Progetto OZMA (nome della principessa del Mago di Oz) proposto dall’americano Frank Drake (1930) che usò un radiotelescopio di 26 metri di diametro ed ascoltò sulla lunghezza d’onda dell’idrogeno neutro di 21 centimetri, pari alla frequenza di 1421 megaherz. Praticamente starebbero giungendo, se ci fossero, segnali di risposta da pianeti di stelle distanti 50 anni luce. Quelli più vicini dovrebbero essere già giunti, e continuare a giungere, essendo la loro distanza a meno di 50 anni luce, ed il fatto riguarda stelle importanti e molto note come: Sirio, distante circa 9 anni luce; Procione, 11; Altair, 19; Vega, 26; Arturo, 35; Denebola, 43; Capella, 44; Castore, 47, poi giungeranno quelli da altre stelle, nel 2011 dovrebbero eventualmente giungere da Aldebaran, distante 51 a.l. La ricerca è continuata poi con il programma SETI (Search ExtraTerrestrial Intelligence) ma senza esito! Perché?

  • Siamo proprio sicuri che anche altre civiltà decidano di usare i 21 centimetri dell’idrogeno neutro per ascoltare o inviare segnali?
  • Quante sono le civiltà al nostro stesso momento evolutivo nella nostra Galassia, per le altre galassie non se ne parla nemmeno!
  • Eventuali extraterrestri, semplicemente , avrebbero altro da fare che ascoltare od emettere segnali.
  • La fisica è universale, o no? In caso negativo cambierebbe tutto perché occorre sapere quale fisica vige nel mondo extraterrestre che tentiamo di studiare.

Bisogna essere fiduciosi, io desidero e spero vivamente che prima o poi un segnale dallo spazio lo riceveremo.  Stupendo! Si aprirebbe così una nuova era!

URANIO

CONTATTI

We're not around right now.

Sending

©2019 Osservatorio Galilei Tutti i diritti riservati. Relizzazione Web

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account

Vai alla barra degli strumenti

Navigando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca il link seguente per consultare la documentazione su cookie e GDPR maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo e la relativa informativa GDPR.

Chiudi