Spunti per l’osservazione

M104 – NGC4594 “Sombrero Galaxy”  (fonte: Wikipedia)  La Galassia Sombrero (conosciuta anche con le sigle M 104 o NGC 4594) è una galassia nella costellazione della Vergine. La sua vista di taglio con la sua banda oscura l'ha resa famosa ed è un oggetto privilegiato nella fotografia astronomica amatoriale.  Osservazione  M104 è un oggetto non molto facile da reperire in…

Cielo del mese: Marzo

Il cielo di marzo è dominato dalla figura del Leone e dall' asterismo del Grande Carro. La Via Lattea invernale si sposta sempre più verso occidente, lasciando il posto ad un'area con bassa densità di stelle. Orione e Cane Maggiore sono sempre più basse sull'orizzonte, sostituite a sud dalla costellazione del Leone, la cui presenza indica l'arrivo prossimo della primavera,…

Editoriale

Cari lettori, prima di passare all’editoriale di questo numero, è doveroso un salto indietro a quello del precedente: questa settimana abbiamo ospitato due famiglie con bambini, ebbene; uno di questi, osservando M42 ha esclamato:” …io ci vedo un cornetto al cioccolato, quelli per fare colazione!”.  Credeteci o no, ho guardato nell’oculare e l’ho visto anch’io!  In un periodo così difficile,…

Marty: GALAXY-TAXY

Astrogallery

Marco Vaccarin: M42,Grande Nebulosa di Orione, ripresa in osservatorio con Vixen ED114ss  Corrado Pidò: Nebulosa Cono NGC2264 – CCD SBIG ST10XME e Quadrupletto 70/474) su Celestron CGE – Guida con sensore interno TC237 – Filtri Astronomik Hα 12nm - Software di ripresa Astroart 8 in totale atomazione. Elaborazione Astroart + Photoshop 2022 – 16x600”  Corrado Pidò: Complesso Nebulosa Cono NGC2264…

Media INAF

NUOVA TECNICA DI FRENATA PER RAGGIUNGERE L’ORBITA DESIDERATA  Da Vieste a Marte manovrando i pannelli solari  È un sistema in grado di controllare automaticamente l’assetto dei pannelli solari di una sonda spaziale per consentirle manovre di aerobraking sicure, rapide e ottimali. Lo ha messo a punto una dottoranda in ingegneria aerospaziale della University of Illinois Urbana-Champaign (Usa), l’italiana Giusy Falcone.…

In viaggio a caccia del “Sole Nero”

(A cura di Alberto Villa – AAV & AAAV)  Come abbiamo già avuto modo di sottolineare, l'eclisse totale di Luna è visibile da tutto l'emisfero della terra in cui notte, mentre lo spettacolo del “Sole Nero” interessa una porzione estremamente più piccola del nostro pianeta (Fig. 1): per una stessa località sul nostro pianeta sono pertanto molto più frequenti le…

Leggende del cielo: la costellazione del Cancro

A cura di: Silvia Fiumalbi (AAAV)  “Ogni sera, mentre il Sole discende  nel suo nascondiglio notturno,  le stelle emergono come spiriti magici”  Esse si accendevano nel cielo agli albori delle prime civiltà e si accendono oggi, purtroppo alcune non riusciamo più a vederle ad occhio nudo a causa dell’inquinamento luminoso, ma come gli astri sapevano accendere la fantasia dei primi…

Costellazioni

Cancro a cura di Silvano Minuto - APAN  Culmina al meridiano intorno alle ore 22 del 28 febbraio. Copre 506 gradi quadrati e contiene 60 stelle più brillanti della sesta magnitudine. Questa costellazione, che andrebbe correttamente chiamata Granchio, è la più piccola della fascia dello zodiaco. Non presenta stelle luminose, la più brillante è inferiore alla 4^ magnitudine. Risulta facile…

Asteroidi attivi

di Michele T. Mazzucato  Tra i vari oggetti celesti che popolano il Sistema Solare troviamo quei piccoli corpi, cosiddetti minori, che sono gli asteroidi e le comete. Due famiglie di oggetti diverse per composizione e origine.  In tempi relativamente recenti si è scoperto che nella famiglia asteroidale, principalmente confinata tra le orbite di Marte e Giove ma non solo, degli…