Cosa diavolo è questo misterioso groviglio di fili su marte?

a cura di Silvano Minuto – APAN

Ultimamente il rover Perseverance della NASA ha fermato i suoi viaggi esplorativi per 23 osservare uno strano oggetto che si è trovato tra le ruote, un qualcosa che non è normale vedere sul pianeta Marte.

A prima vista può sembrare un piccolo cespuglio, di quelli che rotolano nei deserti inseguiti dall’ululato sinistro del vento. Il problema è che su Marte NON ci sono cespugli, o almeno non dovrebbero essercene.

Qualcun altro lo ha descritto come un groviglio di fili da pesca, quelli che troviamo abbandonati in spiaggia qualche volta. Anche questo è piuttosto strano come oggetto marziano, ma inaspettatamente è l’idea che si avvicina di più alla realtà dei fatti.

Perseverance si è imbattuta in quello che molto probabilmente è un pezzo di paracadute che le ha permesso di arrivare sul Pianeta Rosso. Un pezzo di spazzatura, per così dire, che il vento ha fatto rotolare qua e là nel deserto.

Abbiamo due immagini di questo oggetto: una ce lo mostra frontalmente, nel dettaglio e l’altra accanto alla ruota del rover, mettendolo in proporzione con qualcosa che conosciamo e rivelando le sue dimensioni.

Il mezzo della NASA si era già imbattuto in resti creati dagli umani, come il telo del paracadute e il guscio rotto usato per l’atterraggio. Ora quando ce li ritroviamo sotto i piedi ci viene un colpo, ma come al viene un colpo, ma come al solito siamo sempre noi a creare visioni inaspettate, anche a milioni di chilometri dalla Terra.