Le macchie solari AR 2864 AR 2866 AR 2868 nel giorno 06-09-21 rispetto alle riprese del giorno precedente hanno incrementato le loro dimensioni, in alcune riprese in Ha delle AR 2866 e AR 2868 sono visibili le Bombe di Ellerman. sono puntini luminosi che appaiono sul bordo della penombra di una macchia solare, hanno dimensioni inferiori ai 5 secondi d’arco la loro durata media è di una decina di minuti, rilasciano una notevole quantità di energia, 10 alla 26 erg, l’equivalente di 100.000 bombe atomiche della seconda guerra mondiale. Sono state studiate per la prima volta dall’astronomo americano Ferdinand Ellerman nel 1917, sono strutture situate nella parte bassa della cromosfera, per osservarle  è necessario porre la manopola di messa in banda ruotandola in senso orario sino a fondo corsa in modo da portare la banda 6562 angstrom.